Un corpo più bello e più sano? Tutto incomincia da un corpo più tonico. Si tratta di star bene senza, necessariamente, riconoscersi nella cultura dell’immagine. Lo afferma Umberto Miletto, personal trainer con oltre 350.000 iscritti al proprio canale YouTube dedicato al fitness, canale che ha raggiunto oggi 85 milioni di visualizzazioni totali.

Parliamo infatti del personal trainer più seguito della Grande Rete. “Da un corpo più tonico e snello traggono giovamento la fiducia in se stessi, il modo di approcciarsi al mondo esterno, la sicurezza con cui si prendono le decisioni, la lucidità di pensiero e ragionamento, ma soprattutto il benessere”, dice Miletto.

Umberto Miletto, atleta e divulgatore

Dopo la laurea in Scienze motorie, ha aperto un centro di preparazione atletica di alto livello raccogliendo atleti e appassionati da tutta Italia. Divulgatore della cultura del fitness (ha collaborato con numerose riviste: Capital, Olympian’s News, Men’s Health e molti portali online), oggi si presenta in libreria con Burning revolution (più magri, più sani, più forti), in cui spiega come possiamo prendere in mano la nostra vita.

Burning revolution, più che un titolo, sembra un mantra: questa è la nostra rivoluzione ardente, insieme, possiamo farcela. Ecco che la parola d’ordine si sparge e il testo, pensato per un pubblico analogico e digitale, diventa virale.

Si tratta di offrire un percorso tale da riprendere l’attività fisica e ad alimentarsi in maniera corretta. Il soggetto è accompagnato anche a livello psicologico, nel ritrovare la voglia di fare per il bene del proprio corpo. “Non è mai troppo tardi per mettersi d’impegno e salvaguardare il bene più prezioso che abbiamo: la nostra salute”. In tal modo potremo bruciare le calorie in eccesso e raggiungere l’obiettivo: la ricomposizione corporea.

La Burning revolution parte da un piccolo cambiamento

Ogni maratona incomincia da un singolo passo. “Partendo da un piccolo cambiamento delle nostre abitudini possiamo intraprendere una strada che ci allontana sempre di più da apatia e insoddisfazioni, per portarci in un mondo pieno di vita e gratificazione”, spiega Umberto Miletto.

Spesso lo stile e i ritmi di vita contemporanei ci portano lentamente ad abbandonare l’attività fisica e a mangiare disordinatamente, con esiti nefasti sul nostro equilibrio psico-fisico.

Umberto Miletto: vietato dire “Non ho tempo”

Si parte dal un punto saldo, unora di allenamento è appena il 4% della giornata. Quindi, nessuna scusa. Il programma di ricomposizione corporea è composto da tre fasi ed è modulato in base al livello di partenza (Principiante, Attivo, Sportivo). Ci sono schede di allenamento ed è proposta una dieta sana e calibrata.

Burning revolution: non sono necessari attrezzi speciali

Il metodo può essere applicato da chiunque, tra le mura domestiche: non sono necessari attrezzi speciali per esercitarsi e il piano alimentare non prevede noiose misurazioni. I miglioramenti, costanti e duraturi, si vedranno dalle prime settimane: perdendo con costanza la massa grassa e potenziando il muscolo, emergerà quel fisico tonico e asciutto che tutti sogniamo.

umberto miletto.jpg

COMPRA ORA