fbpx

Acqua Micellare: perché pulisce e strucca in un gesto

Acqua Micellare: perché pulisce e strucca in un gesto

Per avere una pelle bella, idratata, senza impurità, il primo passo è struccarla bene, ogni giorno, e l’acqua micellare è il modo più pratico per farlo.

Si tratta infatti di un ottimo struccante, veloce e soprattutto efficace. Ma c’è di più. Questa preziosa soluzione idrata la pelle, lava il viso ed è datta anche per le pelli secche e sensibili, perché l’acqua micellare non contiene sapone o alcool, per questo non risulta aggressiva.

E’ ideale da usare al mattino, quando ci si sveglia e -sempre- la sera, prima di coricarsi per eliminare completamente imake-up, sebo, sudore, tracce di desquamazione cutanea e le impurità che si depositano sulla pelle durante il giorno. L’acqua micellare può essere usata ogni giorno poiché non intacca la barriera idrolipidica che protegge la pelle.

 

Acqua micellare: il segreto sono le micelle

Il potere struccante di questo prodotto, che mantiene ciò che promette, è affidato alle micelle, scoperte dai ricercatori dell’università di Bristol molti anni fa, anche se diventati popolari in cosmetica più recentemente.
Le micelle sono minuscole particelle di tensioattivi che galleggiano in una soluzione d’acqua dolce. Si tratta di sfere che agiscono come magneti per le impurità della pelle.

L’acqua micellare funziona quindi grazie ai tensioattivi, che hanno due estremità. L’estremità idrofila è attratta dall’acqua (lo dice il nome), mentre quella idrofoba capta gli oli e i grassi.
La micella è appunto una molecola con più code idrofobe che si raggruppano all’interno; ha inoltre teste idrofile dirette verso l’esterno. Anche altri prodotti per l’igiene, detergenti, creme per il corpo, shampoo, bagnoschiuma contengono i tensioattivi. Per intenderci, sono le sostanze che formano le bolle, nel semplice sapone.

 

Come agiscono le micelle

Quando entrano in contatto con la cute, queste molecole si aprono e inglobano le impurità superficiali.
Come abbiamo spiegato, infatti, le micelle sono in grado di interagire sia con sostanze idrosolubili (che si sciolgono in acqua), che liposolubili (che si sciolgono nei grassi) per questo riescono a catturare tutti i tipiu di impurità asportandole. Ma è importante ricordare che le micelle non modificano l’integrità della cute perché non intaccano il film idrolipidico, garantendo così un’azione detergente delicata ma efficace e assicurano un effetto addolcente.

 

Perché l’acqua micellare ci piace tanto

Sostituisce perfettamente il ruolo del latte detergente e del tonico e svolge perfettamente il suo compito: strucca viso, occhi e labbra, è veloce, pratica e lascia la pelle fresca, pulita e pronta a ricevere i trattamenti cosmetici di routine.

In più l’acqua micellare è un vero toccasana per la nostra pelle: i prodotti di migliore qualità, hanno una formula arricchita che regala una coccola speciale al viso. Oltre agli elementi di base ( acqua e micelle) la soluzione viene addizionata con sostanze funzionali idratanti e lenitive, ma anche oli naturali di piante, fiori e minerali.

 

Acqua Micellare: perché pulisce e strucca in un gesto

 

Usala così

Possiamo utilizzare l’acqua micellare in qualsiasi area del viso anche se gli occhi, per ovvie ragioni, vanno trattati con particolare delicatezza. E’ il detergente ideale per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare a delicatezza ed efficacia. L’acqua micellare può essere usata in qualunque momento della giornata, anche solo per rinfrescarsi e -sempre- per eliminare il trucco.
Per permettere l’azione delle micelle si applica così:
1. Versate un poco di acqua micellare su un disco di cotone.
2. Passate delicatamente il disco su tutto il viso.
3. Sostituite il dischetto di cotone via via che si rimuove il trucco in questo modo le micelle lavorano meglio.
4. Per rinuovere il trucco degli occhi, utilizzate un dischetto pulito e, a palpebre chiuse, premete leggermente il dischetto ben imbevuto sulla zona, tamponate per qualche secondo in modo da sciogliere il make-up, prima di asportarlo con una passata.
5. Ripetete allo stesso modo sulla bocca.

Quando sui dischetti non compaiono più tracce di impurità significa che la pelle è perfettamente detersa. A questo punto potete decidere se risciacquare, utilizzare un tonico o semplicemente applicare una crema idratante.

 

Acqua Micellare: perché pulisce e strucca in un gesto

Prova ora Neudren Acqua Micellare